Le campionesse CONI Svizzera

Alessia Di Febbo
nuotatrice professionista di Winterthur

 

Il talento è qualcosa che ti scorre nelle vene. C'è poco da fare. Certo puoi allenarlo, anzi devi. Ma esiste un fattore innato che non può essere impiantato: una scintilla, che ti fa brillare una spanna sopra gli altri anche. È il caso di Alessia Di Febbo, una voglia di vincere smisurata, chili di medaglie raccolte in più di 130 competizioni nazionali ed internazionali. La sua storia è legata a doppio filo al CONI-Delegazione Svizzera: "ho partecipato a tutte le edizioni dei Giochi a Berna per la mia categoria d'età. Sono andata anche a Paestum, in Italia…"ho tanti sogni. Mi piacerebbe riconfermare le vittorie della scorsa stagione, Nazionali Giovanili e Multination perché no. Ma poi vorrei anche portare la torcia olimpica ai prossimi Giochi Sportivi Studenteschi del CONI-Svizzera ed accendere il braciere...

Federica Cavicchia
una giovane Azzurrina in Svizzera

 

L’abbiamo intervistata per scoprire la sua storia di carattere, forza di volontà e orgoglio e perché ci sembra trasmettere coraggio a tuttoi quei ragazzi che si impegnano per raggiungere traguardi futuri, nello sport, nello studio, nella vita. Quei valori che vorremmo sempre riscontrare nei nostri beniamini impegnati in qualsiasi tipo di competizione. Quei valori che spingono i ragazzi del Coni a mettercela tutta.
La stessa forza e la stessa emozione che leggiamo negli occhi dei suoi genitori: non esistono difficoltà insormontabili, ma solo tanti piccoli passi da mettere in fila per raggiungere il traguardo che ci si è prefissati.
 

Lisa Mamié
un talento sbocciato tra le file del CONI

 

Abbiamo incontrato Lisa, campionessa di nuoto classe 1998, e le abbiamo chiesto di raccontarci qualcosa a proposito della sua già promettente carriera. Un talento sbocciato tra le fila del CONI ed in continua crescita su palcoscenici internazionali.

Che Lisa fosse portata per la pratica dello sport, lo si era capito fin da subito. In prima elementare è stata selezionata per comporre il programma Talent High: 60 bambini in tutta Zurigo in grado di sostenere sforzi fisici ed esercizi particolari in un tempo precoce rispetto a tutti gli altri i

coetanei. Poi, sempre secondo il canone di questo programma, i bambini scelti svolgono diverse attività sportive per comprendere dove meglio indirizzare gli sforzi di preparazione tecnica e atletica. È un sistema collaudato, di scoperta di talenti sin dalla tenera età. 

Comitato Olimpico Nazionale Italiano in Svizzera

Delegato Nazionale - Cirano Tondi, Mühlezelgstrasse 5, 8047 Zürich - sport@conisvizzera.ch

© 2018 di CONI SVIZZERA.  Sito web creato in collaborazione con Tuttoitalia.ch

  • Facebook Social Icon